Ist. Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

contacts

"/>

Mediterraneo Attivo

Original version - Versione originale

31 ottobre 2011 | Docuscienza

di Marco Anzidei

-

La storia geologica del Mediterraneo inizia circa 250 milioni di anni fa ma solo nei successivi milioni di anni i movimenti delle placche continentali diedero al Mediterraneo una forma simile a quella attuale. Eruzioni vulcaniche e terremoti indicano che in quest’area si sono verificati eventi disastrosi che ne hanno modificato la storia. Come l’eruzione di Santorini nell’Età del Bronzo o quella del Vesuvio nel 79 d.C. o i forti maremoti, come quelli di Creta del 365 d.C. o di Messina del 1908, che hanno causato vittime e forti danni lungo le coste. I grandi cambiamenti climatici e tettonici, hanno indotto forti variazioni del livello marino capaci di causare il prosciugamento dell’intero Mediterraneo o l’inondazione del Mar Nero, condizionando le attività umane nel corso della storia

Produzione: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

vai al sito dell'Ist. Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

contatti

Video correlati