L’eremo di Santa Febronia. I luoghi, il culto, la memoria

24 gennaio 2011 | Docuscienza

di Lorenzo Daniele

-

Visitai poi l’Eremo di Santa Febronia. Essa subì un martirio più crudele di qualsiasi altra Santa. Ebbe gli occhi cavati, i denti strappati, le mammelle tagliate; fu squarciata sotto una ruota munita di lame taglienti; lapidata, bollita, arrostita e infine bruciata” (J. Houel). Il culto di questa Santa dalle origini orientali, la devozione della gente che ancora oggi ne celebra la memoria presso l’eremo rupestre, fanno da cornice all’area archeologica delle “Coste di Santa Febronia”: la strategica collocazione topografica, tra la Piana di Catania e l’ultima propaggine dell’Altopiano ibleo, e la complessa stratificazione cronologica, rendono ancora oggi questo luogo uno dei più suggestivi e misteriosi dell’Isola.

vai al sito della produzione

contatti

 

Video correlati
  • I vincitori della XXVIII Rassegna Internazionale del ...
    09 ottobre 2017
    News ed Eventi Docuscienza
  • XXVIII Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico.
    09 ottobre 2017
    News ed Eventi
  • Locri Epizefiri
    28 agosto 2017
    Docuscienza
  • La storia di Reggio mai raccontata. Ii ...
    22 maggio 2017
    Docuscienza
  • La storia di Reggio mai raccontata. I ...
    08 maggio 2017
    Docuscienza
  • Silvia Romani intervistata alla XVII Rassegna Internazionale ...
    05 dicembre 2016
    News ed Eventi
  • Damiano Marchi alla XXVII Rassegna Internazionale del ...
    21 novembre 2016
    Conversazioni
  • 27a Rassegna del Cinema Archeologico. Terzo classificato ...
    10 ottobre 2016
    News ed Eventi
  • 27a Rassegna del Cinema Archeologico. Secondo classificato ...
    10 ottobre 2016
    News ed Eventi
  • 27a Rassegna del Cinema Archeologico. I vincitori ...
    10 ottobre 2016
    News ed Eventi
  • 27a Rassegna del Cinema Archeologico. I vincitori ...
    10 ottobre 2016
    News ed Eventi
  • Safranbolu. Un viaggio nel tempo sulla Via ...
    01 agosto 2016
    Docuscienza