Le ragioni del tempo

18 febbraio 2013 | Docuscienza

di Marina Catucci e Roberto Salinas 

-     

Come intende lo scorrere del tempo un archeologo? Qualcuno abituato a scavare nella storia, a ricostruirne le vicende da frammenti sparsi, a smontarla e rimontarla per comprenderne i meccanismi fondamentali, le spinte motrici, le stagioni? La vita di Andrea Carandini è per sua ammissione non diversa da uno scavo aperto, una stratigrafia di influenze, di passioni cocenti e amare delusioni, di scoperte e nuove ricerche. Affabulatore magnetico e sottile, testimone lucido e disincantato, nel suo racconto, Andrea Carandini crea un ponte tra passato e presente, tra le ragioni di un tempo e quelle del nostro.

contatti

contatti

Video correlati