The Airborne Polar Experiment

15 novembre 2010 | Docuscienza

di Umberto De Giovanni

In epoca di guerra fredda, l'M55 era un aereo militare d'alta quota sovietico. Oggi l'M55 Geophysica è stato trasformato in un aereo-laboratorio, destinato a compiere ricerche sul "buco dell'ozono". II film spiega il fenomeno e illustra la campagna sperimentale svolta tra il 1996 e il 1999 utilizzando questa staordinaria piattaforma aerea, capace di volare ad oltre 20 km di quota. Attraverso un sapiente uso di grafica computerizzata e immagini realizzate "sul campo", Airborne Polar Experiment è sia un ausilio didattico per la comprensione del fenomeno del buco dell'ozono, sia una preziosa testimonianza di una ricerca tuttora in corso.

produzione: CNR Reparto Cinematografia Scientifica (in collaborazione con APE Management Committee)

 

vai al reparto di Cinematografia del CNR 

contatti

Video correlati