Waters under Earth

Original version - Versione originale

14 marzo 2016 | Docuscienza

di Michael Bonello

-

Dall’antico paleolitico, il film muove velocemente ai cacciatori-raccoglitori e ai pastoralisti neolitici dell’Olocene (gli ultimi 12.000 anni). Il tema narrativo del film che congiunge questi popoli preistorici alla moderna Libia è l’acqua. Il film mostra come gli antichi fiumi e laghi influenzarono gli insediamenti e gli spostamenti nel deserto dei nostri antenati dell’età della pietra. Ma questi fiumi e laghi si sarebbero prosciugati. Con l’essicazione crescente del Sahara dopo il 5000 a.C. l’uomo, perlomeno nel deserto libico, fu in grado di adattarsi a questo cambiamento climatico intercettando l’acqua che ora viene trovata solo sotto la terra. Il film mette in luce questa transizione straordinaria nella civiltà del deserto con l’emergere, quasi 3000 anni fa, della civiltà dei Garamanti. Nel fare ciò, sottolinea l’importante collegamento critico fra conservazione e sviluppo sostenibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

didamedia.tv

trilinguismo

Video correlati