L’anthracologue s’intéresse aux relations entre l’homme et la forêt, son objet d’étude concerne les usages du bois. Les charbons de bois recueillis au cours des fouilles archéologiques et issus du bois de combustible domestique aident à comprendre l’histoire des forêts depuis les périodes anciennes. L’ anthracologie contribue à la reconstitution des pratiques artisanales (charbonnage,métallurgie…), qui ont une influence sur les milieux forestiers.

Sylvie Coudray nous raconte sa vocation d’anthracoloque, sa démarche d’analyse et ses résultats scientifiques.

L’antracologia si interessa alle relazioni tra l’uomo e la foresta, oggetto delle analisi antraologiche è l’utilizzo della legna. Il carbon fossile raccolto durante gli scavi archeologici e proveniente dalla legna combustibile domestica aiuta a comprendere la storia delle foreste dai periodi più antichi. L’antracologo contribuisce alla ricostruzione delle pratiche artigianali (miniere di carbone, metallurgia…) che influiscono sugli ambienti boschivi.

Sylvie Coudray ci racconta la sua vocazione di antracologa, il procedimento utilizzato per le sue analisi ed i risultati scientifici ottenuti.

 

INRAP website

email

email

 

"/>

Sylvie Coudray Anthracologue

Original version - Versione originale

19 marzo 2012 | Docuscienza

di  Anne Schuchman 

-

L’antracologia si interessa alle relazioni tra l’uomo e la foresta, oggetto delle analisi antraologiche è l’utilizzo della legna. Il carbon fossile raccolto durante gli scavi archeologici e proveniente dalla legna combustibile domestica aiuta a comprendere la storia delle foreste dai periodi più antichi. L’antracologo contribuisce alla ricostruzione delle pratiche artigianali (miniere di carbone, metallurgia…) che influiscono sugli ambienti boschivi.

Sylvie Coudray ci racconta la sua vocazione di antracologa, il procedimento utilizzato per le sue analisi ed i risultati scientifici ottenuti.

 

INRAP website

 

email

email

Video correlati