I pollini intrappolati nella terra possono conservarsi molto a lungo, soprattutto in zone umide, come nelle torbiere. L’analisi in laboratorio di questi pollini permette al palinologo di determinare quali e quante fossero le specie vegetali in un determinato periodo. Il palinologo è in questo modo in grado di ricostruire l’evoluzione del paesaggio nel corso di migliaia di anni, e di comprendere l’ambiente vegetale dei siti archeologici, sia naturali che antropizzati

INRAP website

email

email

"/>

Delphine Barbier-Painm Palynologue

Original version - Versione originale

19 marzo 2012 | Docuscienza

di  Anne Schuchman 

-

I pollini intrappolati nella terra possono conservarsi molto a lungo, soprattutto in zone umide, come nelle torbiere. L’analisi in laboratorio di questi pollini permette al palinologo di determinare quali e quante fossero le specie vegetali in un determinato periodo. Il palinologo è in questo modo in grado di ricostruire l’evoluzione del paesaggio nel corso di migliaia di anni, e di comprendere l’ambiente vegetale dei siti archeologici, sia naturali che antropizzati

INRAP website

email

email

Video correlati