Chimica oltre il luogo comune

10 gennaio 2011 | Docuscienza

di Marco Scordo

-

E’ la chimica l’industria che negli ultimi vent’anni ha dimezzato le sue emissioni nelle acque, che ha ridotto a un decimo quelle nell’aria e che già dal 2005 ha superato, e di oltre quattro volte, l’obiettivo del Protocollo di Kyoto. E, dati INAIL alla mano, è il comparto industriale nel quale oggi è più sicuro lavorare. Perché allora molti di noi sono ancora tanto spaventati da questa parola? E’ questo l’interrogativo con cui si apre “Chimica oltre il luogo comune”, il film documentario realizzato da Federchimica insieme al Ministero dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Progetto Lauree scientifiche. Un viaggio a ritroso nell’Italia dal dopoguerra a oggi, nel quale si racconta come il destino dell’industria chimica sia stato intimamente legato agli imperativi che il Paese si trovava ad affrontare: dapprima il superamento della miseria, poi lo sviluppo economico, poi ancora le istanze ambientaliste e i nuovi concetti di sostenibiilità.

 vai al sito di Federchimica

Video correlati